Anche un bacio sulla guancia può essere considerato come violenza sessuale

Con la sentenza n. 44480/2012, la Corte di Cassazione conferma la condanna nei confronti di un uomo per il bacio sulle guance di una ragazza che abita nello stabile di cui lui è portiere. Decisive le avances pressanti, con un tentativo di baciare la ragazza sulle labbra, e poi il ripiego su un bacio più ‘casto’, ma comunque catalogabile come violenza sessuale.

 

2s9qahf

Il caso. A finire sotto accusa è il portiere di un condominio per un bacio rifilato alla figlia di una coppia che abita nello stabile. L’uomo ribatte contestando il ‘peso’ dato al gesto da lui compiuto. «Semplice affettuosità», sostiene l’uomo, un bacio «scambiato in un contesto scevro da qualsiasi dimensione erotica o connotazione sessuale», per giunta nei confronti di una ragazza con cui esistevano «rapporti cordiali». Ma per i giudici l’azione va ‘letta’ come una lesione della libertà sessuale della ragazza.

Il giudizio di legittimità. Per i giudici, però, ciò che conta è l’intero episodio, o meglio le «modalità della condotta». Difatti, l’uomo «ha chiesto dei bacetti» alla ragazza, poi «ha tentato di baciarla sulla bocca», infine «ha repentinamente appoggiato le labbra sulle guance» della ragazza. Evidente, per i giudici, l’invasione della «sfera sessuale della vittima, costretta a subire, per la repentinità dell’azione, gli atti» posti in essere dall’uomo, atti che esprimono un chiaro «impulso sessuale». Ecco spiegata la condanna a quattordici mesi di reclusione e a 6mila euro da pagare come risarcimento del danno.

cassazione-penale-sentenza-n-44480/12

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...